Articoli

Ad ogni farina la sua pizza

Ad ogni farina la sua pizza – 27 febbraio 2018

Ad ogni farina la sua pizza

Martedì 27 febbraio 2018 ore 20:30 presso Premiata Pizzeria a Putignano, la condotta Slow Food Alberobello organizza l’evento “Ad ogni farina, la sua pizza”, serata dedicata alle farine alimentari.
La serata sarà arricchita grazie alla partecipazione e al supporto di Maurizio Intini, esperto in farine e titolare dell’azienda Intinifood, e Claudio Natile, fondatore Canapuglia.

Il menù della serata dedicato alla campagna internazionale #menùforchange infarcito con i Presìdi Slow Food:

Aperitivo
Bruschetta di pane di Altamura (Presidio Slow Food) con Carciofi biologici di Castellaneta saltati in padella, Fonduta di Caciocavallo podolico della Murgia e menta con Taralli nostrani
Birra associata YOSEMITE (GOLDEN ALE alc.4,5% vol)

Le pizze proposte
Pesto di cime di Rapa, Capocollo di Martina Franca, Burratina affumicata, Datterino rosso semisecco di Torre Guaceto (Presidio Slow Food) e sbriciolata di Fichi secchi.
Impasto alla CANAPA SATIVA
Birra associata ZWOLF (KELLER alc.5% vol)

Purea di fave secche, Mozzarella Fior di Latte, Cicorielle di campo raccolte nelle nostre campagne, Salsiccia a punta di coltello, Pomodorino Regina confit di Torre Canne (Presidio Slow Food) e spolverata di Farinella di Putignano
Impasto di Grano Arso
Birra associata SECOND GEAR (DUBBEL alc.6.8%vol)

Pomodorino giallo saltato di torre Guaceto (Presidio Slow Food), Mozzarella fior di latte, Funghi Cardoncelli di Gravina in Puglia, Pancetta arrotolata della Valle d’Itria, Caciocavallo Capasone di Putignano e Pane soffritto.
Impasto di Tritordeum
Birra associata BOBBER (WEST COAST IPA alc.6.0% vol)

Sporchiamoci il Muso…quadrati di Senatore Cappelli, Crema Chantilly, crema di Olive Celline e zucchero a Velo
Birra associata HALLERBOS del Birrificio @Nix (QUADRUPEL alc.11.7% vol)

La degustazione delle birre in abbinamento del Birrificio Lieviteria di Castellana Grotte sarà guidata da Angelo Ruggiero, Birraio e docente BJCP.

I posti sono limitati, per cui è importante prenotare entro il 23 febbraio 2018. Come?
Chiamando il nostro Fiduciario Domenico Miki Pugliese al 333-2744873 o il nostro Segretario Domenico Bianco al 339-2780417 o scrivendo loro anche tramite WhatsApp o inviando una mail a info@slowfoodalberobello.it.

Per l’organizzazione dell’evento si ringrazia la Bcc Alberobello e Sammichele di Bari.

a-cena-con-i-presidi-CDMF

A cena con i Presidi Slow Food – Colloqui di Martina Franca – 22 maggio 2015

La nostra condotta Slow Food anche per  questa edizione 2015 dei “Colloqui di Martina Franca” dal tema   “Quale impresa per quale economia” che si svolgeranno il 22 e 23 maggio a Martina Franca, darà il proprio contributo per la buona riuscita buona riuscita dell’evento allestendo la mostra fotografica “I CIBI CHE CAMBIANO IL MONDO” e organizzando  la serata di venerdì 22 maggio  – A CENA CON I PRESIDI SLOW FOOD.

Il Fiduciario – Pino Caramia

Slow Food Day 2015 - Slow Food Alberobello e Valle d'Itria

A cena con i Presidi – Slow Food Day 2015 – 18 aprile

A CENA CON I PRESIDI SLOW FOOD TRA VIDEO E MUSICA

SLOW FOOD DAY 2015 – CONDOTTA SLOW FOOD ALBEROBELLO E VALLE D’ITRIA

Carissimi, in occasione della giornata SLOW FOOD DAY sabato 18 aprile alle ore 20,30 presso il Park Hotel a Martina Franca, la nostra condotta ha organizzato una serata dedicata ai Presidi del nostro territorio denominata “A CENA CON I PRESIDI  – tra video e musica”.  Il costo della serata è di 30 euro a persona di cui 5 euro saranno destinati a sostenere il progetto “ 10.000 Orti in Africa” che nello specifico, in collaborazione con l’associazione “La nostra Africa”,  sarà la comunità creata in Kenia da Fratel  Giuseppe Argese, frate martinese dei “Missionari della Consolata”.  Considerati i posti limitati vi consiglio di affrettatevi a prenotare per non perdervi questa serata unica nel suo genere.

Il Fiduciario – Pino Caramia

Slow Food Alberobello e Valle D'Itria

Come perdere la testa per il Capocollo di Martina – 11 e 12 ottobre 2014

Un mese in più di stagionatura non può far male al capocollo di Martina Franca, che ritorna in piazza l’11 e il 12 ottobre sfidando l’autunno e questa volta senza temere il maltempo.

Dopo il successo dello scorso anno e, l’importante convegno tenutosi il 5 settembre scorso, con la presenza di importanti personalità del settore enogastronomico e della stampa specializzata, da sabato 11 a domenica 12 ottobre, in Piazza XX Settembre a Martina Franca, il ‘Capocollo di Martina Franca’ tornerà a mostrarsi e a farsi gustare dai tantissimi affezionati estimatori. Nei due giorni sono previsti ben sei laboratori di degustazione con ingresso gratuito, ma, con obbligo di prenotazione, che permetteranno agli appassionati di conoscere, ancora meglio, il prodotto di punta dell’enogastronomia di Martina Franca e del territorio della Valle d’Itria.

L’evento “Come perdere la testa per il Capocollo di Martina” offrirà ai cittadini, ai tanti visitatori e tantissimi turisti, ancora presenti in Valle d’Itria,  un’occasione per degustare  il salume ormai conosciuto in tutto il mondo, attraverso il maxi stand dell’ Associazione Produttori del Presidio, a cui si affiancheranno molti produttori degli altri Presidi Slow Food della Puglia: una vera e propria anteprima, alla vigilia della partenza  per il Salone del Gusto di Torino e di Terra Madre.

Tra gli eventi culturali in programma, di particolare interesse è la mostra fotografica “Il cibo che cambia il mondo”, che racconta il cibo come motore di cambiamento verso la cooperazione e lo sviluppo, attraverso la tutela della biodiversità a la sostenibilità ambientale. La mostra che sarà allestita nelle Sale d’Avalos del Palazzo Ducale, giunge a Martina Franca dopo il successo ottenuto in alcune capitali europee della cultura: Torino, Bilbao, Tours e Riga.

La due giorni dedicata al capocollo è organizzata dall’Associazione Presidio Capocollo di Martina Franca, dal Comune di Martina Franca e dal Gal Valle d’Itria.

Partner d’eccezione sono la Fondazione Internazionale Slow Food per la Biodiversità, la condotta Slow Food  Alberobello e Valle d’Itria , il Touring Club Italiano e la Pro Loco Martina Franca.

Slow Food Alberobello e Valle d'Itria

Fave e Foglie – sabato 9 agosto 2014

La condotta Slow Food di Alberobello e Valle d’Itria  ha condiviso con entusiasmo il progetto FeF – Fave e Foglie messo a punto da Massimiliano Martucci dell’associazione Terra Terra aps con l’intento di valorizzazione di un piatto tipico del nostro territorio legato alla nostra storia e alle nostre  tradizioni familiari. Tredici partecipanti al videocontest hanno filmato e condiviso i video sulla preparazione delle fave e oltre diecimila persone,  confermano l’interesse su questo primo evento che ambisce a diventare un appuntamento fisso dell’estate martinese.  Il progetto è sostenuto dai laboratori urbani Arte Franca, l’assessorato alle Attività Produttive del comune di Martina Franca, l’assessorato regionale all’Agricoltura, il Gal Valle d’Itria, l’associazione Ecomuseale della Valle d’Itria da Massa Boutique.

Sabato sera alle ore 19,30 presso la Villa del Carmine si concluderà l’evento con l’esibizione pubblica dei tre finalisti che saranno sottoposti al giudizio di una giuria composta da Pino Caramia, fiduciario della condotta Slow Food Alberobello e Valle d’Itria,  Mimmo Lillo, presidente della Federazione Italiana Cuochi della provincia di Taranto, Angelo Costantini, presidente dell’Associazione Produttori Capocollo di Martina Franca con presidio Slow Food e da Giuseppe Caroli, presidente di Coldiretti Giovani per Taranto. La giuria valuterà i piatti tenendo conto della loro presentazione, piacevolezza, originalità e la giocosità tra i fornelli dei finalisti.  Lo showcooking, presentato da Fabrizio Semeraro, sarà anticipato alle ore 18,30 da un laboratorio di degustazione sensoriale sull’olio extravergine denominato “OLIOlì OLIOlà” organizzato  dalla condotta Slow Food  e condotta da Maurizio Fumarola dell’Associazione Frantoiani di Puglia.  Chiuderà la serata l’esibizione musicale della “Municipale Balcanica live”.

 

 

Slow Food Alberobello e Valle d'Itria

Tanto di…..Cappelli – 30 gennaio 2013

Tanto di…..Cappelli” è la serata di degustazione con pizza e birra prodotte con grano della varietà “Senatore Cappelli” organizzata da Slow Food Alberobello e Valle d’Itria e promossa dalla Comunità del Cibo “Senatore Cappelli.

Mercoledì 30 gennaio 2013 presso la “Pizzeria da Zio Giacomo”

Per info e prenotazioni:

Francesco 338 5056501

Giacomo 080 9673214